menu

Minestra di ceci e castagne


Nella tradizione aquilana dei “Cibi Delle Feste”, “ceci e castagne” rappresentava il primo piatto del cenone della vigilia di Natale, oggi rivalutato. Di origine antichissima “ci era atque castaneae” è ricordato nel trattato di cucina in uso presso la corte Angioina di Napoli nel secolo XIII.

INGREDIENTI per 6 persone

250gr di ceci, 36 marroni, 2 spicchi d’aglio, 1 rametto di rosmarino, 150gr di pomodori pelati,Olio extravergine d’oliva e sale q.b.

PREPARAZIONE

Mettere in ammollo i ceci e tenerli per una notte. Scolarli e lessarli. Preparare un leggero sugo con il pomodoro, olio extravergine d’oliva, sale, aglio e rosmarino. Abbrustolire le castagne con attenzione, in modo che la cottura sia uniforme, senza farle bruciacchiare. Se si usano castagne piccole, si possono tenere intere, aumentandone il numero. Aggiungere al sugo acqua necessaria per versarvi le castagne e i ceci e lasciare bollire a fuoco lento per una mezz’ora. La zuppa così amalgamata va fatta riposare qualche minuto e servita calda.

Altre ricette